Banner OpenAccess

Pascoli e la vertigine del nulla

Baroncini Daniela
Pascoli e la vertigine del nulla
ISBN/EAN: 9788855535106
Pubblicazione: 2021
Pagine: 168
Formato: 17 x 24
Acquisto carta

Quantità:

Pascoli e la vertigine del nulla

Il volume raccoglie saggi che reinterpretano l’opera di Giovanni Pascoli attraverso l’idea del nulla, ovvero il sentimento della labilità e del vuoto che domina la sua poesia, qui analizzata sullo sfondo della cultura europea di fine Ottocento e inizio Novecento, tra positivismo, simbolismo e filosofie negative, attraverso il confronto con i classici e i contemporanei, con un’attenzione particolare per l’influsso del pensiero buddhista e il rapporto con le poetiche novecentesche. L’angoscia pascoliana del nulla emerge specialmente nella rilettura della classicità come mondo di ombre, nella percezione dell’ignoto in una realtà costantemente sospesa tra quotidiano e metafisico, tra apparizioni e sparizioni ai confini dell’inconoscibile, nell’ossessione dell’assenza e dell’evanescenza, nell’anticipazione di temi novecenteschi che ritornano in poeti come Ungaretti e Caproni, nella rielaborazione originale dell’antica sapienza indiana, nel motivo ricorrente del naufragio, nell’esplorazione del cosmo caratterizzata dal brivido della dissoluzione e da un inedito horror vacui. Si delinea così un itinerario di ricerca che esplora aspetti meno noti dell’opera e del pensiero di Pascoli attraverso la vertigine del non essere in cui si manifesta pienamente la modernità di un profeta delle inquietudini e del nichilismo novecentesco. 

INDICE

Baroncini Daniela

E’ Professoressa ordinaria di Letteratura italiana contemporanea dell’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna. Tra le sue pubblicazioni si segnalano le monografie Ungaretti e il sentimento del classico, Bologna, il Mulino, 1999; Caproni e la poesia del nulla, Pisa, Pacini, 2002; Ungaretti barocco, Roma, Carocci, 2008; La moda nella letteratura contemporanea, Milano, Bruno Mondadori, 2010; Ungaretti, Bologna, il Mulino, 2010; Artifici del piacere. Moda e seduzione nella modernità letteraria, Roma, Carocci, 2014; Scrittrici e giornaliste di moda, Milano, Pearson-Bruno Mondadori, 2017. Ha curato i volumi Pascoli, Letture dell’antico, Roma, Carocci, 2005; Moda, metropoli e modernità, Milano, Mimesis, 2018; Rileggere Pascoli, Atti del Convegno di Studi in memoria di Mario Pazzaglia, Bologna, Pàtron, 2019, numero speciale della “Rivista Pascoliana” 3/2019. Dal 2017 è Presidente dell’Accademia Pascoliana. 


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

COLLANA DELLA RIVISTA PASCOLIANA

// Carichiamo l'elenco degli stati